Solare Termico

Costi e vantaggi dei pannelli solari e dei pannelli fotovoltaici.

Il sole è un'enorme massa che si trova ad alta temperatura 6.000 C°.
L'energia è prodotta grazie a processi di reazione atomica, di fusione nucleare con perdita di massa. L'energia prodotta viene irraggiata sotto forma di onde elettromagnetiche (luce), che si propagano nello spazio circostante e in parte colpiscono la terra.
Al di fuori dell'atmosfera la quantità di energia solare, che si può dire costante, è pari a 1.353 W/m².
Durante l'attraversamento dell'atmosfera terrestre, l'irraggiamento solare subisce i seguenti effetti:

1. riflessione verso lo spazio, dovuta soprattutto alle nubi;
2. diffusione in tutte le direzioni, dovuta soprattutto dall'azoto, ossigeno, vapore acqueo, anidride carbonica, ozono;
3. assorbimento e riscaldamento dell'atmosfera.

Il pannello fisso fornisce la migliore resa se orientato a sud ed è inclinato 10 gradi in meno rispetto alla latitudine del luogo se deve produrre acqua calda, 10 gradi in più se serve per il riscaldamento.
L'Italia è un paese con un buon livello di irraggiamento, pari mediamente a 5-6 kwh/mq/giorno, vale a dire che in concreto l'energia solare disponibile su 4mq di pannelli solari è in grado di soddisfare il 70% circa del fabbisogno di acqua calda di una famiglia di 4 persone durante tutto l'anno.
Impianti eolici per lo sfruttamento del vento

Il vento è una delle principali fonti rinnovabili di energia.
L'uomo usa la forza del vento da migliaia di anni.
Basti pensare alla vela che fin dall'antico Egitto muove le imbarcazioni, ha consentito commerci altrimenti impossibili e le scoperte di grandi continenti.
Ma la forza del vento fu anche la principale fonte energetica per realizzarele macine del grano o delle olive (mulini a vento) oppure per pompare acqua dai pozzi.
L'energia cinetica del vento (movimento) veniva trasformata in energia meccanica.
Negli ultimi cento anni, dall'energia meccanica prodotta dall'eolica si è giunti alla trasformazione in energia elettrica.
Le fattorie del vento sono composte da numerosi impianti eolici installati mare aperto, dove il vento è più forte.
Sono veri impianti off-shore il cui impatto ambientale sul paesaggio è minimo proprio per l'essere stati costruiti in alto mare.
Molti paesi del nord europa sfruttano i forti venti per generare energia.
Nell'immaginario collettivo è facile che venga in mente l'Olanda ed i suoi storici mulini a vento, in realtà il paese a più largo consumo di energia eolica è invece la Danimarca, seguita da Germania, Olanda e Spagna.
' fondamentale e importante per gli impianti eolici che il vento oltre ad essere forte sia anche costante, caratteristiche tipiche dei venti del Mar del Nord.
L'Italia solo oggi ha compreso la validità di questa tecnologia e finalmente impianti di minieolico stanno diffondendo sul territorio.
Queste applicazioni permettono all'utente una produzione elettrica che soddisfi il suo intero fabbisogno energetico con la possibilità di ammortizzare l'impianto in poco più di 5 anni.
Klimeko promuove da sempre scelte tecniche impiantistiche mirate ad ottimizzare costi di investimento e di gestione sempre nel rispetto dell'ambiente, il n/s cliente più importante.
Ad oggi è possibile installare piccoli impianti per uso privato, commerciale o industriale a fronte di modesti investimenti.
Il minieolico permette agli investitori di produrre da 700W fino a più di 6 Kw di corrente elettrica installando minigeneratori eolici.
La Klimeko è disponibile per offrire consulenza tecniche e studi di fattibilità gratuite al fine di soddisfare l'esigenze della propria clientela.

Via Nazionale Passo 83036 Mirabella Eclano (Av) - Italy
Tel. 0825 449367 - Cell. 348 6893829 - Fax 0825 407151 - E-mail: info@trisimpianti.it
I diritti di proprietà intellettuale legati alle informazioni contenute in questo sito sono di proprietà della Tris Impianti S.r.l., compresi tutti i diritti riservati © 2016. P.Iva 02648400642.